zona3
zona5-zona6

“Parlar di Chimica”: il concorso per la chimica divulgata

Print Friendly, PDF & Email

Manca poco più di un mese alla “chiusura delle consegne” per il concorso Parlar di Chimica, l’evento nazionale che premia testi di divulgazione scientifica della chimica promosso dall’Associazione Culturale Chimicare.

Lanciato in occasione della Settimana Nazionale della Chimica, il 10 ottobre scorso, a cura di Silvia Caruso nella promettente cornice del festival Scienzartambiente di Pordenone, il concorso si pone come obiettivo quello di fare uscire allo scoperto, supportare, fornire visibilità, promuovere ed aggregare tutti coloro che, seppur a vario titolo, sono interessati al processo di diffusione della cultura della chimica fra i non addetti ai lavori, contribuendo così a migliorare la qualità della divulgazione della chimica nel nostro Paese.

 (introduzione a Scienzartambiente 2011 a cura di Chiara Sartori; dal 5.56 min. presentazione del concorso “Parlar di Chimica” a cura di Silvia Caruso)

Almeno per questa prima edizione gli organizzatori hanno preferito non differenziare eventuali classi di concorso (es. professionisti / scuole): per ovviare a questa criticità, il partecipante è chiamato a dichiarare nelle domanda di iscrizione, fra le altre cose, anche il/i target di destinazione del proprio intervento, ovvero il tipo di pubblico per il quale è stato pensato l’articolo.
Parlar di Chimica - logoDi conseguenza “Parlar di Chimica” è un concorso aperto a tutti, dai professionisti ai semplici appassionati fino agli studenti della scuola secondaria, passando dal mondo della scienza a quello della comunicazione.    In molti dal mondo della scuola ci hanno domandato nelle ultime settimane se è possibile presentare dei lavori di gruppo, o persino di classe.   La risposta è certamente sì, è possibile: purché il modulo di iscrizione riporti nell’intestazione i dati di riferimento e la firma di un capofila (maggiorenne), nel campo “ulteriori segnalazioni” i nominativi dei singoli partecipanti ed infine nel campo “Organizzazione” vengano riportati gli stremi dell’Istituto, della classe ed eventualmente dell’insegnante di riferimento.

In ogni caso i migliori lavori, selezionati da una giuria di esperti del mondo scientifico e della comunicazione, opportunamente integrata dal parere di “non addetti ai lavori”, saranno sottoposti alla votazione dei blogger scientifici e di tutti i navigatori del web.

Gli autori migliori saranno premiati con riconoscimenti e premi in denaro per un ammontare complessivo di 1000€ nell’ambito di una celebrazione dedicata e sarà garantito loro l’inserimento del proprio articolo all’interno di un volume editoriale che verrà pubblicato in occasione della premiazione.

A tutti i partecipanti che avranno superato la pre-selezione da parte della giuria sarà assicurata la massima diffusione e promozione del proprio lavoro tramite il network scientifico-divulgativo promosso dall’associazione, ad iniziare dalla pubblicazione nei blog di Chimicare.org a partire dall’inizio di gennaio del 2012.

Il regolamento completo del concorso, comprensivo di criteri di valutazione delle giurie e delle indicazioni per l’inserimento dei contenuti multimediali, è pubblicato sul sito    www.divulgazionechimica.it

La partecipazione è gratuita.    Termine invio dei materiali: 31/12/2011.

Per informazioni e contatti:
Associazione Culturale Chimicare – concorso@divulgazionechimica.it
spazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni la divulgazione della Chimica
Il tuo libero contributo sarà interamente devoluto alle attività di divulgazione della Chimica.
zona1




CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO
RICHIEDI LA NEWSLETTER
Una mail settimanale con gli aggiornamenti delle pubblicazioni, le attività dell'Associazione e le novità del mondo della divulgazione chimica
SEGUI CHIMICARE ANCHE SU FACEBOOK
segui chimicare anche su facebook
ARTICOLI RECENTI
ARCHIVIO ARTICOLI PER MESE
SEGUI CHIMICARE ANCHE SU TWITTER
Non solo gli aggiornamenti degli articoli pubblicati sui nostri blog e le novità del Carnevale della Chimica, ma anche le segnalazioni dei migliori interventi di divulgazione chimica in lingua italiana nel web.