comunicare la chimica

Comunicare la chimica: le abbiamo provate davvero tutte?

Sarebbe molto bello e rassicurante poter dire che sì, i chimici e i divulgatori ce l’hanno messa tutta per coinvolgere il pubblico, i pubblici, nella grande e affascinante storia degli elementi e della materia e che ciò che non ha funzionato è dovuto ad una diffidenza da parte del pubblico. Verso ciò che richiama veleni, incertezza e scenari di tossicità da guerre mondiali. Dopotutto è proprio da lì, dalla Prima Grande Guerra, che la visione della chimica ha preso una deriva verso una concezione negativa, attirando verso di sé credenze e percezioni che hanno contribuito a nutrire la nota dicotomia “naturale-chimico”.

Ma se analizziamo bene la situazione possiamo facilmente renderci conto di come le responsabilità siano condivise da più attori presenti in scena e di come gli scenari di guerra abbiano fatto, in un certo senso, da spartiacque.

E prima? Prima, durante il diciannovesimo secolo, come nota il chimico e planetarista Steve Miller, c’era un forte entusiasmo nei confronti di ciò che lo studio sistematico e scientifico della materia aveva permesso di creare. Coloranti artificiali, farmaci e nuovi prodotti di sintesi erano entrati come una ventata di novità in un mondo che affrontava i frutti della rivoluzione industriale con spirito di innovazione. Continua...

Divulgazione Scientifica e Sperimentazione Didattica a confronto nel workshop “Comunicare la Chimica”

Il Dipartimento di Scienze dell’Università degli Studi della Basilicata,
con il sostegno di SCI Basilicata, Divisione Didattica SCI, ANISN, Associazione Culturale Chimicare, Associazione Studentesca CAMING, Aracne editrice, organizzano nella giornata di venerdì 20 aprile 2018 il

workshop “Comunicare la Chimica”

– Divulgazione Scientifica e Sperimentazione Didattica a confronto –

Nell’ambito della stessa giornata tematica, nella mattinata dalle ore 10.30 alle ore 13.00 si terrà la VII assemblea sociale 2018 dell’Associazione Culturale Chimicare, eccezionalmente aperta a tutti i partecipanti del workshop (anche non soci Chimicare) che vorranno parteciparvi.

cittadella universitaria a Potenza

cittadella universitaria a Potenza

 

PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI

 

  • Vincenzo Villani (Università della Basilicata)
    “Viaggio nella storia della Chimica” 
  • Maurizio D’Auria (Università della Basilicata)
    “La Chimica intorno a noi” 
  • Alex Laminaux (Politecnico di Torino)
    “Chimica in Video: una rappresentazione artistica della Chimica” 
  • Nicole Ticchi (Associazione Culturale Chimicare)
    “Cultura Chimica: riflessioni su peculiarità e criticità” 
  • Salvatore Pirrone (Associazione CAMING)
    “CAMIN e la divulgazione della Scienza” 
  • Denis Gonni (Associazione ANISN), Rosanna Musolino (insegnante Scuola Media), Anna Massenzio (Liceo Scientifico Pasolini)
    “Fare Scuola tra Competenze e Passione” 
  • Marcella Manelfi (Aracne editrice)
    “Arancne e la divulgazione della Chimica” 
  • Denis Gonni (Associazione ANISN), Rosanna Musolino (Istituto Comprensivo, Albano di Lucania), Anna Massenzio (Liceo Scientifico Pasolini,
    Potenza)
    “Fare Scuola tra Competenze e Passione” 
  • Anna Maria Madaio e Fabio Capuano (ITIS Focaccia, Salerno)
    “Dalla Scuola Medica Salernitana alla Realtà Virtuale” 
  • Attilia D’Avino (Liceo Scientifico-Classico Torricelli di Somma Vesuviana)
    “Emotion: food for the mind”
     
  • Maria Di Biase (ITIS, Picerno) e Saverio Salvia (Liceo Scientifico Galilei)
    “Chimica e Informatica: dal Computer Molecolare al 3D Printing” 
  • Marina Lorusso
    “Chimica in note: una rappresentazione musicale della Chimica” 
  • Emma Tricarico (Liceo Scientifico Pasolini)
    “Attrattore strano (racconti di Vincenzo Villani): una rappresentazione teatrale della Chimica”

Chiuderà la rassegna alle ore 18:00 con un aperitivo buffet offerto a tutti i partecipanti. Continua...

“Comunicare la Chimica nell’epoca del web2.0” – il primo workshop a Torino

In data venerdì 09 settembre 2016 l’Ordine dei Chimici del Piemonte e della Valle d’Aosta e l’Associazione Culturale Chimicare organizzano a Torino un workshop dal titolo:

“Comunicare la Chimica nell’epoca del web.2.0”

dalla cultura della diffidenza alle responsabilità educative:
come sta mutando 
la percezione della disciplina
fra i “non addetti ai lavori”?


INTRODUZIONE TEMATICA

Comunicare la Chimica - nell'epoca del web2.0La diffusione dei nuovi media supportati da internet sta consentendo a ciascuno di creare e di diffondere, oltre che semplici opinioni e pareri, anche contenuti che assumono la forma esteriore di informazioni e di notizie.
In numerosi ambiti della vita pubblica e sociale questa opportunità è stata accolta con grande favore come segnale di un ampliamento delle libertà di fatto di esercitare il diritto individuale di opinione e di espressione, nonché come strumento per la partecipazione alla vita comunitaria ed alla sua organizzazione.  Nell’ambito scientifico, al contrario, la possibilità offerta anche a persone prive delle necessarie competenze o neutralità di punto di vista di sbilanciare in modo sensibile lo scenario dell’informazione disponibile per comune il cittadino “non addetto ai lavori” verso posizioni infondate dal punto di vista scientifico – se non in taluni casi palesemente faziose – sta iniziando a creare situazioni problematiche per quei soggetti ed istituzioni che possono in qualche modo subire gli effetti dell’orientamento dell’opinione pubblica su posizioni infondate. Continua...

CERCA LA CHIMICA DI CUI HAI BISOGNO

Sostieni la divulgazione della Chimica

Il tuo libero contributo sarà interamente devoluto alle attività di divulgazione della Chimica.

Richiedi la Newsletter

Una mail settimanale con gli aggiornamenti delle pubblicazioni, le attività dell'Associazione e le novità del mondo della divulgazione chimica

SEGUI CHIMICARE SU FACEBOOK

segui chimicare anche su facebook



ARTICOLI RECENTI

LA NOSTRA STORIA

SEGUI CHIMICARE SU TWITTER

Non solo gli aggiornamenti degli articoli pubblicati sui nostri blog e le novità del Carnevale della Chimica, ma anche le segnalazioni dei migliori interventi di divulgazione chimica in lingua italiana nel web.



zona-2